mercoledì 21 marzo 2007

Disegnando Tartarughe


Quanto mi divertivo a disegnare le Tartarughe Ninja sul fu Corriere dei Piccoli!
Poi un giorno un altro bambino di nome Gino alzo' un soppracciglio e decise di rompere l'incanto; affermo', impietoso, che disegnare Tartarughe non poteva considerarsi cosa degna d'importanza. Non ci avevo mai pensato e ancora oggi il fatto che qualcosa possa essere considerato tanto piu' importante quanto e' piu' divertente o viceversa continua a risuonare come una nota stonata nella mia mente. Be', a giudicare dall'importanza che la dimensione dell'intrattenimento ha preso oggi nel mondo si direbbe che quel folto soppracciglio aveva ben ragione d'alzarsi. Io pero', incosciente che sono, continuo solo a divertirmi. E basta.

4 commenti:

Brian ha detto...

Ciao Franco, le premesse sembrano ottime, per questo blog! Fumetti e Modernismo = due mie grandi passioni!

Ti segnalo anche il sito www.soulclub.org , un ottimo archivio di Mp3 Tamla Motown, Club e Northern Soul da ascoltare online con Real Player!

E in più l'ottimo www.uppers.org

Keep on keepin' on!

Franco Luini ha detto...

Grazie Brian; colgo l'occasione allora per segnalare a tutti la prossima fiera del fumetto Cartoomics che si terra' appunto in fiera questo sabato e domenica.
Brian, che dici, ci andiamo insieme?

frederique ha detto...

j'ecris un peu en francais ca te fera de l'entrainement lol
tes tortues ninja mes garcons les adorent ils lisent regulierement les bd que tu m'avait envoyées du coup ca me fait travailler mon italien
continue à t'eclater

Davide Barzi ha detto...

Io stimo fra le persone più importanti, a miei occhi, coloro che riescono a vivere del proprio divertimento. Se essere stimabili significa perdere istinto e brillantezza, forse preferisco fare a meno della stima. E viva le tartarughe ninja, per la miseria!