lunedì 29 settembre 2014

martedì 24 giugno 2014

lunedì 28 aprile 2014

Dopo il primo titolo "Indagine tra i trulli", finalmente nelle peggiori librerie il secondo volume "Morti a Venezia"! Sto parlando della sfortunata serie a fumetti Bàrbon & Soda, che sembrava aver trovato una definitiva conclusione con il primo e unico volume dove i due protagonisti defungono alla fine di una pericolosa quanto stupida indagine. Invece, colpo di scena! Sebbene morti i due non demordono e testardamente quanto stupidamente proseguono le indagini da disincarnati. Già in preparazione per la medesima casa editrice Del Piffero, il terzo tomo "Saluti da Montmartre". Mi sembra carino riassumere qui la vicenda: sullo sfondo di una notturna e assolata città pugliese, Bàrbon, un cane, si serve della collaborazione di Sodarelli Eugenio, un uomo, per indagini canine. Non si sopportano e finiscono spesso per litigare ferocemente. Nessuno li ammazza, ma finiscono per suicidarsi involontariamente fra loro. Datosi il fatto che la coscienza di sé è riservata alle entità intelligenti, non fanno una piega e proseguono le indagini. Le quali portano i due ad aleggiare sopra la città di Venezia. Molte saranno le sorprese, per chi era abituato ad essere vivo. Per non tanti soldi, presso l'editore è possibile prenotare i tre volumi e ottenere così in omaggio le imperdibili riproduzioni in resina dei due protagonisti. Ad esaurimento, affrettatevi!

idee sparse

prima tavola di una storia tratta da un mio racconto